Archivi categoria: Senza categoria

image_pdfimage_print

5 anni di weref e di final8!


Sono passati ormai 5 anni da quando weref.it ha iniziato a parlare e discutere di regole. Avevamo iniziato proprio al Forum di Assago nell’ormai lontano 2016. Questo sarà il primo anno in cui non potremo partecipare dal vivo ad un evento a cui siamo sempre stati presenti dal vivo: non temete, saremo comunque presenti sul nostro canale facebook praticamente in diretta, per poi discutere dei momenti più salienti anche sul blog. Buone Final8 a tutti!

Articolo letto 101 volte

banner amazon
Facebooktwitterlinkedinmail

Chi cerca trova


Cosa è successo: 34blu riceve fuori dall’arco, 21bianco lo insegue in netto ritardo. Mentre 34blu tira, il difensore salta scoordinato nel tentativo di impedire il tiro. 21bianco attraversa uno spazio di campo assolutamente libero da avversari e prima di atterrare impatta sulla gamba destra di 34blu decisamente fuori dal cilindro del tiratore. Entrambi i giocatori finiscono sul parquet. Arbitro coda e centro fischiano un fallo indicato come fallo dell’attaccante, il pallone non entra nel canestro.
Continua la lettura di Chi cerca trova

Articolo letto 252 volte

Facebooktwitterlinkedinmail

Facciamo due salti?

I giocatori saltano! Le quattro clip che proponiamo oggi sono molto interessanti, perché la giocata è talmente inaspettata da portare gli arbitri a non fischiare?


11blu riceve un passaggio e si prepara per tirare in sospensione da 3 punti. Dopo che 11blu ha staccato i piedi da terra un difensore prova a stoppare il tiratore, senza toccare né la palla, né il corpo dell’avversario. Per evitare la stoppate 11blu lascia cadere la palla sul parquet. Una volta atterrato, 11blu raccoglie la palla e tira da tre punti.    –  Violazione / nessun fischio –


25 bianco vuole tirare da tre punti in sospensione. Dopo aver staccato i piedi da terra, lo stesso 25 bianco si accorge dell’arrivo del difensore e, per evitare la stoppata, rinuncia al tiro e prima di tornare con i piedi sul terreno con un passaggio sbilenco indirizza la palla verso un compagno.    –  Legale  –


25 bianco prende il rimbalzo sul tiro da tre di 0bianco. L’intenzione è probabilmente quella di tirare immediatamente a canestro: ma il movimento viene interrotto. 25bianco salta e riatterra con la palla in mano. Subito dopo l’atterraggio apre il palleggio per poi concludere a canestro.  –  Violazione / nessun fischio  –


16rosso riceve un passaggio e prova ad andare immediatamente al tiro, disturbato da 0bianco. Dopo aver staccato i piedi da terra  lancia la palla sul parquet. 0bianco non tocca o è toccato dalla palla, mentre  una volta ritornato sul terreno 16rosso raccoglie la palla ed effettua il tiro.   –  Violazione / nessun fischio  –

Un giocatore con la palla in mano può saltare; una volta staccato il piedo perno da terra, prima di riappoggiare il piede:

  • può passare o tirare
  • non può palleggiare. Se il palleggio viene aperto dopo che il piede perno è stato alzato da terra, viene commessa una violazione di passi.

Se il giocatore perde il controllo del pallone, nessuna violazione viene commessa.

Guardando le clip, molti hanno commentato: il giocatore si è liberato della palla prima di ricadere per terra. Questo cosa signifca? Ha fatto un tiro? Ha passato la palla? Gli è sfuggita la palla? Ci sono poi altre opzioni: cosa succede se un avversario tocca o è toccato dalla palla? Noi pensiamo che se un giocatore lascia cadere il pallone dopo aver spiccato il salto, sta palleggiando. Un palleggio: è un movimento causato da un giocatore in controllo di palla viva
che la lanci, batta, rotoli o faccia rimbalzare sul terreno” (RT. 24.1.1)

Gli arbitri devono leggere la giocata e riconoscere il movimento del giocatore, come quando devono valutare l’atto di tiro dopo aver chiamato un fallo.  Per un arbitro è inutile agitare le braccia per comunicare a tutti di aver visto! L’accettazione di un gesto o di un fischio dell’arbitro non significano che la scelta sia corretta.

 

Articolo letto 261 volte

Facebooktwitterlinkedinmail

Percezione

Molti si domandano cosa sia passato nella mente di un arbitro quando fischia qualcosa che non c’è oppure perde un’infrazione che vedono tutti. La cosa potrebbe fare anche sorridere o disperare a seconda dell’angolazione da cui la volete guardare. In alcune situazioni, parlare di errore di valutazione può sembrare paradossale: spesso la differenza tra percezione della realtà (decisione) e ciò che accade realmente purtroppo è enorme.

Continua la lettura di Percezione

Articolo letto 334 volte

Facebooktwitterlinkedinmail

Copa del Rey 2019 Final Game Real Madrid – Barcelona 93-94

44blu riceve la palla e parte in palleggio (probabilmente violazione di passi) si muove sotto canestro e rilascia il tiro, 3bianco stoppa la palla al tabellone con la mano sinistra mentre con la mano destra tocca il tabellone stesso. I’arbitro coda ed il centro fischiano violazione di interferenza bianca. Dopo aver rivisto l’Instant replay gli arbitri convalidano il canestro assegnando due punti alla squadra blu e fanno resettare il cronometro di gara a00:01.2 che non si è fermato al momento del fischio.

Questa non è una situazione di interferenza perchè la palla rilasciata per il tiro dal 44blu tocca l’anello ed è giocabile da un qualunque giocatore sul terreno di gioco. L’intervento del 3bianco è legale, il canestro doveva essere annullato ed il gioco riprendere con situazione di salto a due da amministrare con la freccia di possesso alternato che, sul tavolo degli ufficiali di campo, indica il verso di attacco bianco.

Articolo letto 30 volte

Facebooktwitterlinkedinmail