8 secondi con palla in volo

image_pdfimage_print

Riprendiamo la situazione 03 dell’articolo “leggende metropolitane”

30 bianco riceve il pallone, dopo alcuni palleggi il pallone arriva a un compagno che passa verso la metà di attacco quando il pallone arriva nelle mani del 7 bianco sono passati poco più di 9 secondi concretizzando la violazione di 8sec bianca. Si intravede (in basso a sinistra il braccio) il conteggio dell’arbitro guida (competente), un aiuto arriva dal centro (poi inquadrato nel confermare la violazione). Puntuale la chiamata che Premia il lavoro difensivo della squadra rossa che ha lavorato per ottenere questa violazione. Veemente la reazione del pubblico, che probabilmente non conosce, a fondo, la regola!

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo letto 521 volte

banner amazon
Facebooktwitterlinkedinmail

2 commenti su “8 secondi con palla in volo”

  1. Ciao, complimenti per l’idea di weref.it!
    Concordo sulla violazione degli 8 secondi. In precedenza, erano da sanzionare le violazioni di passi successive alla ricezione dei passaggi?

  2. Ciao Annalisa grazie! In “purezza” sicuramente passi dopo la prima ricezione dalla rimessa (cambio di perno) sulla seconda ricezione e passaggio tutto legale. Questa situazione rientra in una evoluzione del gioco nata verso la fine del secondo millennio! Una contaminazione americana: tutti li fanno, nessuno li chiede, nessuno li fischia, soprattutto ad alto livello. Forse è l’unica situazione in cui il gioco è andato oltre le regole! Ma avremo modo di sviscerare l’argomento passi nel prossimo futuro ed articolare meglio la risposta. La clip ci serve per mettere il focus sulla regola degli 8″ .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *