Se non basta un fallo, ne faccio 2!

image_pdfimage_print

A volte capita che un giocatore commetta due falli di contatto uno di seguito all’altro. Il secondo avviene sempre a palla morta e se sanzionato deve essere antisportivo o da espulsione; in caso contrario deve essere trascurato.

Andate al minuto 27 del video qui sotto:

Cosa è successo: 6giallo commette fallo su 10rosso in palleggio. Dopo il fischio dell’arbitro centro (palla morta), 6 giallo crea un nuovo contatto  colpendo 10rosso con una sbracciata. L’arbitro guida sanziona, correttamente, questo secondo contatto come fallo antisportivo. La squadra gialla non ha esaurito il  bonus nel periodo (vedi play by play) e pertanto il gioco riprende con 2 tiri per 10rosso e palla rossa a cavallo della linea centrale. Si “cancella” il possesso palla relativo al fallo personale fischiato a 6giallo

Spigolature: un amico ufficiale di campo di chiede “Se il personale fosse stato il quinto, l’antisportivo (a questo punto a carico di un giocatore escluso) come sarebbe stato amministrato? Può un giocatore escluso commettere un fallo antisportivo? Come sarebbe stato registrato a referto?” Un giocatore quando commette il 5 personale deve essere informato dall’arbitro, uscire dal campo ed essere sostituito.  In questo caso, 6giallo avrebbe commesso il sesto fallo prima di essere informato di essere un giocatore escluso (Int. Fiba 36-15)  e pertanto:

  • il fallo deve essere sanzionato come un qualsiasi fallo commesso da un giocatore
  • il fallo è da registrare a referto accanto al quinto fallo
  • la sanzione è quella prevista dal regolamento per il tipo di fallo commesso
  • nessuna altra sanzione deve essere presa a carico dell’allenatore

 

 

Articolo letto 541 volte

banner amazon
Facebooktwitterlinkedinmail